lunedì, 23 Novembre 2020
Home > Tecnologia > Quali auto acquistare nel 2020: le più economiche di sempre

Quali auto acquistare nel 2020: le più economiche di sempre

Non sai quali auto acquistare nel 2020? Il mercato automobilistico sta vivendo un periodo di forte crisi a causa della pandemia generata dal Covid-19. In un momento di così tante incertezze, il popolo è meno predisposto a spendere elevate cifre, per non compromettere il proprio budget patrimoniale.

Grazie agli incentivi per l’acquisto auto e alle offerte promosse dagli stessi costruttori di vetture a quattro ruote, in questo articolo ti mostreremo un elenco di automobili più convenienti, purché abbiano un ottimo rapporto tra qualità e risparmio.

10 Automobili più economiche da comprare nel 2020

  1. Dacia Sandero da 7.450 euro: la società rumena propone questo nuovo e specifico modello che viene apprezzato in maggior percentuale rispetto alle altre versioni dello stesso marchio (registrando un buon 40% di preferenza). Due versioni molto allettanti, la gamma Streetway che garantisce praticità e comfort con l’adeguata tecnologia, mentre la Comfort con navigatore touch, sensori di parchetto e camera dietro.
  2. DR Zero da 8.500 euro: l’azienda automobilistica italiana sembrerebbe aver fatto un buon lavoro garantendo qualità e risparmio. Cerchi in lega da 14’’, interni ben curati, platiche abbastanza rigide la cui qualità è mediocre. Apprezzata per la buona visibilità che garantisce e comodità di guida grazie allo sterzo servoassistito elettricamente.
  3. Dacia Logan MCV da 8.850 euro: ancora una volta si posiziona l’azienda con sede in Romania, questa volta con un modello d’auto ancor più grande, ideale per sette persone o numerosi bagagli grazie allo spazio nel vano da 1.518 litri con sedili abbassati. La sua potenza arriva a 90 cv e la guida è molto intuitiva ed abbordabile.
  4. Ford Ka+ da 10.500 euro: tra le auto economiche del 2020 si posiziona al quarto posto la Ford Motor Company, compagnia americana il cui nuovo modello low cost è una piccola utilitaria ma con tanto spazio e comodità all’interno dell’abitacolo. Vi sono due modelli, quello da 1.2 aspirato, 86 cv, e il 1.5 turbodiesel da ben 94 cv. Lo sterzo risulta essere preciso, gradevole la guida in città.
  5. Citroen C1 da 10.750 euro: rispetto ai precedenti modelli, questa volta la casa automobilistica francese ha preferito migliorare le finiture dell’abitacolo, aumentare le dotazioni elettroniche di bordo e soprattutto far sì che i consumi di carburanti siano nettamente più convenienti. C’è da dire che rimane pur sempre una citycar, inevitabile sentire i forti scossoni.
  6. Kia Picanto da 11.150 euro: la nuova piccola macchina coreana dà il meglio di sé in una versione rivista e più modernizzata. Interni più spaziosi (soprattutto per testa e ginocchia), più versatile e il carico nel vano risulta maggiore. Anche il sistema multimediale ha subito una evoluzione, così come il miglioramento dello sterzo grazie ad un maggior precisione nei cambi di corsia e piccoli angoli.
  7. Seat Mii da 11.280 euro: una delle vetture elettriche e ad emissioni zero più convenienti e meno care del listino 2020. 82 CV di potenza e 121 Nm di coppia, la sua velocità massima è pari a 130 km/h. I percorsi extraurbani si riesce a guidare discretamente, anche se non è certamente il suo miglior terreno.
  8. Suzuki Celerio da 11.290 euro: il modello giapponese in questione è una delle più economiche e complete che possano esserci. Luci diurne a led, climatizzatore manuale, autoradio con MP3 incluso, presa USB e connettività bluetooth. Il suo punto forte oltre la comodità della guida, è la silenziosità in marcia.
  9. Mahindra KUV100 da 11.480 euro: nella top ten delle auto più economiche da acquistare nel 2020 vi è il modello indiano proposto sia con impianto GPL che benzina. Entrambi godono di ottime prestazioni ma soprattutto dotazioni di sicurezza all’avanguardia. Il suo miglior pregio è quello di garantire gli stessi vantaggi di una Suv più compatta ma con la stessa affidabilità di un veicolo di utilità sportiva.
  10. Renault Twingo da 11.500 euro: un motore mille aspirato da 70 cv, unità a tre cilindri la cui agilità in manovra è abbastanza soddisfacente. In ambito andatura, sia sulle strade più sostenute che su quelle più sconnesse, il comfort risulta essere ottimo. Da criticare invece, l’assenza di sufficiente spazio nel bagagliaio.

auto nuove

Come si può comprare un’auto nuova nel 2020?

In un anno difficile come il 2020, cercare e trovare un’automobile economica potrebbe non bastare. La soluzione a questo punto potrebbe essere quella di aderire agli incentivi auto ed individuare il più conveniente per soddisfare le proprie esigenze.

Al di là che si tratti di auto nuove a basso budget, come quelle elencate che vanno da 10.000 a 15.000 euro, per molte famiglie italiane (soprattutto chi ha perso il lavoro), il costo intero potrebbe essere troppo alto da poter pagare.

Un’ottima soluzione, visto i tassi d’interesse attuali, è il prestito personale o prestito senza busta paga qualora non dovessi avere un lavoro (qui una guida per approfondire).

Autore
Daniele Orlandi
Giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collabora con diverse testate giornalistiche online e offline.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*