sabato, 20 Luglio 2024
Home > Soldi > Dispositivi per il pedaggio autostradale: servizi e offerte

Dispositivi per il pedaggio autostradale: servizi e offerte

I dispositivi per il pedaggio autostradale rappresentano una soluzione particolarmente comoda per le persone che affrontano spesso i viaggi in autostrada. Si tratta di apparecchi che danno la possibilità di pagare in automatico il pedaggio, passando da una corsia preferenziale e senza stop al casello. In questa maniera la viabilità autostradale risulta più fluida, si evitano code e perdite di tempo, e ci si può organizzare in modo più preciso. Esistono diverse offerte sul mercato, dato che il settore dei pedaggi telematici è stato liberalizzato nel 2021, aprendo le proprie porte a svariati servizi specializzati. Vediamo di delineare una panoramica su questi ultimi.

telepass o unipolmove telepedaggio

UnipolMove

UnipolMove è un servizio di telepedaggio legato al gruppo Unipol. Ci si trova di fronte ad un’opportunità preziosa per chi intende dire addio alle code al casello, ed è anche una delle più convenienti da un punto di vista economico. Le offerte di questo brand sono ampie e variegate, tanto da coprire qualsiasi esigenza. Sul web, infatti, è possibile trovare degli articoli che ne parlano, e che spiegano se conviene di più UnipolMove o Telepass, considerando che entrambi si muovono su proposte similari.

Ma quali sono le proposte di questo servizio? Si inizia dalla fornitura del dispositivo per il telepedaggio autostradale, che permette di entrare in autostrada tramite la corsia preferenziale con la sbarra che si alza in automatico, e che non è più esclusiva di Telepass. Inoltre, UnipolMove consente anche l’accesso ad altri servizi ulteriori, come i parcheggi convenzionati e le strisce blu, l’ingresso nell’Area C Milano, lo Skipass, la riparazione dei cristalli della vettura, il soccorso stradale, il bollo e il tagliando auto (al momento solo in Lombardia). Non potremmo poi non citare i la possibilità di prenotare un taxi, i pagamenti con PagoPA e l’opzione Pay per Use, adatta per chi frequenta meno le autostrade.

Telepass

Telepass è stato il primo operatore italiano nel comparto del telepedaggio e, pur avendo perso il monopolio di tale mercato, continua comunque ad offrire un ottimo servizio. Anche Telepass dà all’utente la possibilità di accedere ad altre opzioni, come nel caso del lavaggio auto, dei posteggi convenzionati, del bollo auto e molto altro ancora. In questo pacchetto, infatti, si trovano anche la revisione della vettura e il cashback carburante, oltre al servizio per entrare nell’Area C Milano e varie opzioni relative alla mobilità.

Telepass permette anche di accedere all’assicurazione RC auto, ai pagamenti digitali in contrassegno, alle strisce blu e alla sharing mobility. Esistono diversi piani in abbonamento, che danno la possibilità di trovare sempre una soluzione adatta alle proprie necessità. E anche in questo caso, come accade con UnipolMove, si può optare per la modalità Pay per Use. La qualità di Telepass è equiparabile a quella del servizio di Unipol, ma i prezzi sono più alti, ed è un fattore che è bene sottolineare quando si fa un confronto diretto fra le due soluzioni.

Infine, c’è anche un terzo operatore nel telepedaggio ed è MooneyGo, con una lista di servizi più basica, ma comprendente opzioni come l’accesso all’Area C Milano e altro.

Autore
Niki Rocco
Senior Web Developer e Seo Specialist di professione. Laureato in Informatica presso l'università Cà Foscari di Venezia, ha una passione sfrenata per il web.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*