giovedì, 18 Aprile 2024
Home > Salute > Pancia gonfia rimedi naturali

Pancia gonfia rimedi naturali

Per eliminare la pancia gonfia, e risolvere gli inestetismi che tale condizione comporta, ci sono tantissimi rimedi naturali e cambiamenti di stile di vita da adottare. La pancia gonfia può diventare tale dopo aver mangiato un grande pasto e in genere il fenomeno è associato a dolore allo stomaco. Tuttavia molte persone sono soggette a questa condizione a seguito dell’intolleranza alimentare, per cui è sufficiente eliminarli e soprattutto optare per cibi sani e poco grassi.

Optare per cibi sani e poco grassi

Secondo recenti studi da parte di nutrizionisti della Texas A & M University, i manghi sono i migliori frutti per alleviare i problemi digestivi, come il gonfiore. Il frutto, che contiene sia fibre che sostanze nutritive chiamate polifenoli, è noto per trattare la stitichezza e l’infiammazione intestinale in modo più efficace rispetto alla sola fibra.

Mentre gli integratori di fibre e i rimedi da banco come i lassativi possono trattare efficacemente la stitichezza, non aiutano però l’effetto di gonfiore che ne deriva. Premesso ciò, sempre secondo il suddetto studio americano dopo che i partecipanti hanno consumato 300 grammi di mango al giorno, l’equivalente di un frutto, in appena quattro settimane, hanno scoperto che il loro gonfiore era molto più facile da gestire.

Il risultato tra l’altro ha evidenziato che il frutto può effettivamente aiutare a migliorare i batteri nell’intestino, riducendo quindi il gonfiore. Quanto appena descritto ci introduce ad un’altra sostanza naturale di facile reperibilità in casa ovvero l’aglina che come si evince dal nome è presente nel comune aglio.

Quest’ultimo può davvero aiutare tanto quando si tratta di fermare il gonfiore. Gli studi hanno dimostrato che l’aglio aiuta a stimolare la digestione e riduce la sensazione di gonfiore. Inoltre se il fenomeno è accompagnato anche da flatulenza, l’aglio è l’ideale poiché si tratta di un antivirale e antifungino, il che significa che può aiutare il corpo ad abbattere il cibo più facilmente e a migliorare la digestione.

Un altro prodotto naturale che si rivela particolarmente efficace in presenza di pancia gonfia post pranzo o cena è l’aceto di mele. Questa sostanza nello specifico se ingerita (ne basta un solo cucchiaio) con acqua può aiutare a minimizzare il gonfiore della pancia.
La scarsa digestione, l’eruttazione, la nausea e il bruciore di stomaco sono spesso associati a un basso contenuto di acido nello stomaco. Bere questa miscela prima di mangiare può in tal caso aiutare a prevenire il gonfiore, poiché il calcio inizia la digestione e rende più facile gestire un pasto, mantenendo i livelli di acidità di stomaco equilibrati.

pancia gonfia

Un massaggio per la pancia gonfia

Quando dopo pranzo o cena la pancia si presenta sensibilmente gonfia e la condizione è associata a bruciore e acidità di stomaco e magari a motilità intestinale, un ottimo rimedio naturale consiste nel provare un massaggio addominale.

In tal caso bisogna sdraiarsi e non fare nulla di particolarmente impegnativo. Infatti già la respirazione lenta e profonda aiuterà ad ottimizzare l’esercizio. Quest’ultimo consiste poi nel sovrapporre le mani sul ventre inferiore e tenerle ferme mentre ci si concentra sul respiro. Ogni tanto le mani conviene strofinarle per circa 30 secondi in modo da riscaldarle e permettere di applicare dell’olio essenziale che può aiutare a ridurre l’attrito e migliorare i sensi olfattivi durante il massaggio.

A questo punto per portare a buon fine l’esercizio è sufficiente massaggiare l’intero stomaco in senso orario più volte e poi eseguire la medesima operazione anche sulla linea centrale dell’addome, iniziando sotto lo sterno e terminando all’altezza dell’osso pubico.

pancia gonfia rimedi

Gli integratori naturali per la pancia gonfia

Se l’intenzione è di eseguire i massaggi o consumare dei cibi particolari allo scopo di evitare l’assunzione di farmaci, digestivi e antispastici, è importante sottolineare che davvero eccellenti sono alcuni integratori naturali composti da sostanze che per la patologia in oggetto hanno fornito risultati eccellenti come si evince dalle numerose recensioni positive degli utenti. Nello specifico si tratta di comprese da consumare 3 volte giorno e che tra i principi attivi vantano estati di carciofo e di tarassaco che svolgono rispettivamente una funzione e sciogligrasso ed equlibrante.

Autore
Daniele Orlandi
Giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collabora con diverse testate giornalistiche online e offline.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*