mercoledì, 17 Aprile 2024
Home > Salute > Capelli sani anche a casa. Continua il percorso di cura cominciato in salone

Capelli sani anche a casa. Continua il percorso di cura cominciato in salone

Nel corso dell’anno i capelli sono sottoposti a molteplici fonti di stress che rischiano di danneggiarli e di mettere a repentaglio il loro aspetto e la loro stessa salute. Le cause dei potenziali traumi sono diverse: il cambio di stagione, per esempio, ma anche un eccesso di esposizione al sole o semplicemente una situazione di forte stress. Qualunque sia il motivo alla base di tale situazione, è molto importante intraprendere un percorso di cura nel più breve tempo possibile, utilizzare unicamente prodotti professionali e affidarsi ad esperti del settore. Scegliere i prodotti kerastase su feelyourlook.com potrebbe essere un buon punto di partenza da questo punto di vista, ma è altrettanto importante rivolgersi a specialisti che siano in grado di identificare i problemi a cui porre rimedio e di individuare le soluzioni più appropriate per farli svanire.

Fattori di stress e relativi rimedi per il cuoio capelluto

Ciò permette, tra l’altro, di prevenire e contrastare la caduta dei capelli, un fenomeno del tutto fisiologico che – a differenza di ciò che di solito si è portati a pensare – non coinvolge unicamente gli uomini, ma riguarda anche le donne. Ovviamente la caduta dei capelli ha uno scopo, nel senso che l’organismo la favorisce per promuovere una purificazione del cuoio capelluto. Ecco perché i capelli tendono a cadere soprattutto in autunno, che può essere ritenuta per la chioma la stagione del cambiamento.

Un parrucchiere professionista, oltre a essere un consulente di bellezza, deve essere anche competente dal punto di vista della fisiologia del capello, per conoscerne le varie fasi di vita. In molte occasioni, in effetti, la caduta dei capelli non va reputata un addio, ma un ricambio: in altri termini, una sostituzione più che una perdita, con il vecchio che si fa da parte per lasciare spazio al nuovo. Ciò non toglie che il cambio di stagione possa essere fonte di disagio e determinare una riduzione del volume della capigliatura: le conseguenze, anche a livello estetico, non sono di poco conto, perché la chioma è indice di benessere e di sensualità. Insomma, una vera e propria arma di seduzione.

Una capigliatura che sia luminosa, ricca e corposa, per altro, non contribuisce solo ad attirare l’attenzione delle altre persone, ma serve anche a far sentire chi la sfoggia più sicura di sé e più certa delle proprie potenzialità: una sorta di iniezione di autostima che, poi, finisce per riflettersi anche nelle relazioni con i conoscenti, gli amici, i parenti, i colleghi di lavoro e i vicini di casa.

Non si può fare a meno, dunque, di affidarsi ad hair stylist di comprovata qualità e alle loro mani esperte: solo i professionisti del settore sono in grado di valutare eventuali sintomi palesati dai capelli con precisione e rapidità. Ciò è vero per qualunque cambio di stagione, e non bisogna pensare che in estate non si corrano pericoli: anzi, l’esposizione ai raggi del sole aumenta e si moltiplica, con effetti potenzialmente dannosi. Mentre la pelle può essere protetta con delle creme specifiche, infatti, in genere vengono sottovalutate le conseguenze del sole sulla chioma: invece, sarebbe opportuno ricorrere a prodotti specifici e a trattamenti mirati, così da prevenire eventuali inconvenienti.

Il ruolo di una corretta alimentazione

Anche ciò che si mangia è destinato a influire sulla salute e sul benessere dei capelli: una corretta ed equilibrata alimentazione agevola una ricrescita più veloce in quanto promuove la rigenerazione della capigliatura scomparsa. Il consiglio degli esperti è quello di aumentare l’apporto dei sali minerali e delle vitamine attraverso il consumo di frutta e verdura, che contribuiscono a salvaguardare e a proteggere ogni chioma grazie alle sostanze nutritive che contengono.

In alcuni casi può perfino essere utile scegliere degli integratori alimentari, specialmente se si ha a che fare con una carenza cronica: vale la pena di parlarne con il proprio medico.

capelli sani

Professionisti al servizio dei tuoi capelli

Insomma, se per un certo periodo ci si accorge di avere a che fare con capelli meno lucenti rispetto alla norma non c’è ragione di preoccuparsi più del dovuto, ma questo non vuol dire che non ci si deva attivare per rimediare. L’aspetto florido di un tempo può essere ritrovato con l’aiuto di professionisti del settore, gli unici a conoscere i prodotti più giusti da usare a seconda dei problemi che devono essere affrontati. Trovare un parrucchiere di fiducia significa poter contare su una figura da cui farsi coccolare e che possa garantire una cura completa.

Per questo, è sbagliato recarsi nel salone di bellezza più vicino a casa, pensando che tanto uno vale l’altro; è opportuno, invece, provarne più di uno, fino a trovare quello che veramente fa sentire a proprio agio. La felicità di una persona dipende anche dalla salute dei suoi capelli e dal loro aspetto: essi, infatti, rappresentano una sorta di biglietto da visita e contribuiscono a influenzare in modo significativo l’aspetto estetico di ogni individuo. Curarli deve essere un diritto e un dovere, un compito e al tempo stesso un piacere a cui dedicarsi.

Autore
Daniele Orlandi
Giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collabora con diverse testate giornalistiche online e offline.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*