giovedì, 18 Aprile 2024
Home > Casa > Perché Acquistare Una Fontana Di Cioccolato?

Perché Acquistare Una Fontana Di Cioccolato?

Un tempo la fontana di cioccolato si trovava esclusivamente nelle pasticcerie o nei locali durante delle occasioni speciali, oggi però si possono acquistare fontane di cioccolato anche per uso domestico. I modelli disponibili anche online sono veramente tanti, come su Ristosubito dove si possono acquistare fontane per la cioccolata professionali utilizzabili anche in casa a prezzi accessibili per tutte le tasche.

Prima di un acquisto però, come d’altronde per ogni altro elettrodomestico, è buona consuetudine fare le giuste valutazioni per scegliere le migliori fontane di cioccolato, facciamo insieme una breve analisi sulle caratteristiche più importanti da tenere in considerazione.

fontana di cioccolato: come funziona

Con una fontana di cioccolata renderai indimenticabili pranzi e cene per eventi speciali, i tuoi ospiti ne resteranno ammirati. Ma non è tutto, la fontana per il cioccolato infatti può essere usata anche con altri ingredienti come il formaggio fuso, il ketchup, la salsa barbecue e tanto altro. Potrai quindi servire oltre al cioccolato fuso, nutella per biscotti e marshmallow, sciroppo d’acero per pollo, frutta, pancetta o waffle; ketchup o salsa barbecue per bocconcini di carne, polpette, hot dog, hamburger, patatine fritte ecc.

Insomma le fontane di cioccolato sono macchine molto versatili che aprono le porte alla fantasia.

Solitamente le fontane per il cioccolato per uso domestico sono di qualità inferiore rispetto a quelle usate per uso professionale, sono anche più piccole e meno resistenti.

Fontana Di Cioccolato: Come Funziona?

Nessuno resiste al cioccolato, per questo non bisognerebbe mai fare a meno di una fontana di cioccolato.

Un’occasione può diventare ancora più speciale servendo del cioccolato fuso in modo così scenografico.

Quale cioccolato usare per la fontana di cioccolato? Il bello della fontana di cioccolato è che può essere tranquillamente utilizzata con ogni tipo di cioccolato, fondente, al latte, bianco e così via, basta scegliere semplicemente in base ai propri gusti.

Ma come funzionano le fontane di cioccolata?

La fontana di cioccolato è composta da una colonna centrale, alla sua base è nascosto un riscaldatore alla che serve a riscaldare il cioccolato e una coclea che spingere il cioccolato fuso verso l’altro.

Una volta raggiunta la cima il cioccolato fuso trabocca sul sistema di gradini di metallo di dimensioni differenti fino a ricadere sul fondo e dare inizio ad un nuovo ciclo.

L’unico modo per garantirsi un buon acquisto è valutare alcuni elementi, come:

  • Il tipo di materiali con cui è stata realizzata la fontana, meglio se solidi e robusti come l’acciaio inox resistente al calore, all’usura e ideale per entrare in contatto con il cibo.
  • Non tutta la cioccolata per fontana di cioccolato si prepara allo stesso modo, le fontane di cioccolato più performanti gestiscono anche la fusione del cioccolato, mentre alcuni modelli più piccoli potrebbero richiedere l’introduzione del cioccolato già fuso.
  • Il design che può conferire un effetto più o meno scenografico, meglio in ogni caso preferire modelli dotati di piedini antiscivolo per garantire stabilità e maggiore sicurezza.
  • La capienza del vassoio, importante per capire la quantità di cioccolato che si può servire agli ospiti.
  • Accertarsi che non sia troppo rumorosa essendo destinata ad essere utilizzata durante feste e ricorrenze.
  • Optare per modelli semplici da smontare e rimontare e facili da pulire anche in lavastoviglie.

Quanto costa una fontana di cioccolato?

Il prezzo varia a seconda del modello, dal pià economico per uso domestico a quello più costoso per uso professionale.

Autore
Niki Rocco
Senior Web Developer e Seo Specialist di professione. Laureato in Informatica presso l'università Cà Foscari di Venezia, ha una passione sfrenata per il web.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*