martedì, 23 maggio 2017
Home > Tempo Libero > Serata tra donne: Idee divertenti per organizzarla

Serata tra donne: Idee divertenti per organizzarla

Rafforzare le relazioni di amicizia è molto importante nella vita di qualsiasi persona. Non guasta coccolare ogni tanto le nostre amiche e far sentire loro che sono importanti, organizzando ad esempo una serata tra donne (o ragazze) e, perchè no, anche a casa. Infatti il gentil sesso è ben consapevol del fatto che per divertirsi con le proprie amiche non è sempre necessario uscire, andare a ballare in discoteca e quant’altro. Le donne sanno divertirsi tra di loro anche stando a casa.

Per questo ti offriamo di seguito qualche semplice ma utile tips per organizzare una serata tra amiche da trascorrere tra risate, creatività e soprattutto buona compagnia.

Donne party

Spesso ci lasciamo trascinare dalla routine e tralasciamo gli incontri con le nostre amiche per riuscire a mantenere il passo del ritmo frenetico delle attività quotidiane, come il lavoro, il fidanzato/marito ecc. Il tutto cercando di sopravvivere all’economia che ci detta se e quando uscire e passare la serata in un qualsiasi ristorante o locale per condividere del tempo con le amate “complici del divertimento“.

Per questo abbiamo deciso di offrirti dei tips che ti permetteranno di non tralasciare le tue relazioni sociali e di organizzare una piccola “festa” a casa dedicata all’amicizia.

Come organizzare una speciale serata tra donne?

Ovviamente il primo passo è quello di invitare le tue amiche. Puoi farlo via e-mail, con una telefonata, attraverso Facebook o Whatsapp, insomma con le nuove tecnologie avrai solo l’imbarazzo della scelta del mezzo da utilizzare, economico, veloce ed effettivo. Per invitare le tue amiche dovrai stabilire una serie di date tra le quali le tue BFF potranno scegliere.

L’idea è quella di condividere una splendida serata e magari anche fare piccole pazzie ammesse solo in una riunione tra ragazze, per cui consigliamo di scegliere la musica, magari qualche vecchia traccia che possa farvi ripercorrere la storia della vostra amicizia.

Per quanto riguarda il cibo e le bevande, l’ideale sarebbe avere amiche collaborative in questo senso, in maniera tale che ognuna si prenda l’impegno di uno specifico alimento o bevanda e non lasci il peso e la responsabilità solo sulle spalle della padrona di casa. Ovviamente se sono amiche non solo capiranno ma saranno le prime ad offrirsi per portare qualcosa.

festa donnePer quanto riguarda l’intrattenimento, per non scervellarti nel cercare un tema da dare alla serata, potresti offrire alle tue amiche dei gadget luminosi: costano poco e rappresentano un regalo creativo, fantasioso e divertente. Potrai acquistarli comodamente online su braccialettiluminosifluo.com, contribuiranno ad aumentare le risate e il divertimento, per una serata davvero al top.

Potrete ballare indossando oggetti luminosi, farvi selfies da conddividere sui social network e soprattutto ridere! In un gruppo affiatato di amiche non ci sono tabù, si balla come se nessuno stesse guardando e ci si sente davvero libere di poter ridere, scherzare e fare battute.

Se invece il vostro è un gruppo di amanti del cinema, potrete organizzare una maratona di film, con tanto di pigiama e copertina da condividere sul divano. Se siete appassionate di lavoretti creativi e fai da te potrete anche dedicare la serata alla creatività facendo origami, o qualsiasi altro progetto che avreste sempre voluto realizzare ma nel quale per mancanza di tempo non vi siete mai cimentate.

Per intrattenere le vostre ospiti potrete anche proporre giochi divertenti che magari facevate da ragazzine, come ad esempio ‘obbligo o verità’, o in alternativa sbizzarrirvi con i giochi da tavola.

Per concludere, potrete anche decidere di coccolarvi con la classica serata di bellezza tra ragazze, e in questo caso avrete certamente l’imbarazzo della scelta: pulizia del viso, manicure, pedicure, maschere di bellezza, ecc.

Che ve ne pare? Pronte per una serata tra ragazze?

Autore
Niki Rocco
Senior Web Developer e Seo Specialist di professione. Laureato in Informatica presso l'università Cà Foscari di Venezia, ha una passione sfrenata per il web.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*