venerdì, 18 agosto 2017
Home > Tecnologia > Come smaltire i rifiuti elettronici? Dove buttare smartphone e tablet

Come smaltire i rifiuti elettronici? Dove buttare smartphone e tablet

Acquistarli è facile, non altrettanto semplice è liberarsene una volta che si rompono o diventano troppo vecchi. Stiamo parlando dei rifiuti elettronici come smartphone e tablet ma anche phon e molto altro dei quali spesso si ignora la procedura da seguire quando non si intende utilizzarli più. Modalità che nell’ultimo periodo ha subìto una importante variazione: dunque vediamo come smaltire i rifiuti elettronici e capire dove buttare smartphone e tablet una volta per tutte. Dal 12 luglio 2016, per effetto del decreto 121/2016 del Ministero dell’Ambiente, è stata introdotta una novità importante. In passato infatti portavamo i piccoli elettrodomestici alle isole ecologiche per liberarcene.

smaltimento smartphone e tablet dove buttarli

Da luglio in poi invece è possibile semplicemente consegnarli nei negozi di elettrodomestici. Una procedura che è stata chiamata ‘uno contro zero’, perchè è sufficiente consegnare i rifiuti elettronici di piccole dimensioni direttamente in negozio senza alcun obbligo di dover acquistare qualcosa. Uno smaltimento gratuito vincolato però ad un dettaglio: l’obbligo vale infatti per tutti i negozi con una superficie di vendita al dettaglio di almeno 400 metri quadrati; per negozi con superficie inferiore e specialisti online invece questo servizio sarà facoltativo.

rifiuti elettronici dove buttarli come smaltirli

 

Autore
Daniele Orlandi
Giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collabora con diverse testate giornalistiche online e offline.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*