venerdì, 22 settembre 2017
Home > Casa > Polizze casa: una Garanzia di Sicurezza per il Focolare Domestico

Polizze casa: una Garanzia di Sicurezza per il Focolare Domestico

Dalle proposte ‘multirischio’ alle cosiddette estensioni di garanzia, tutte le tutele assicurative e i costi per salvaguardare le nostre case e il nucleo familiare

Per proteggere un bene prezioso qual’è la nostra casa il mercato assicurativo ha realizzato tutta una serie di prodotti in grado di estendere la salvaguardia all’intera abitazione e al suo contenuto. Polizze casa specifiche in grado di assicurare le persone che la abitano al pari degli animali domestici, agli oggetti di grande valore, alle nuove tecnologie. Il prodotto assicurativo per la casa è suddiviso in due tipologie base: l’assicurazione globale e la polizza multirischio. La prima è prevista per chi abita in un condominio e non risulta essere proprietario neppure di una porzione. La proposta ‘multirischio’ è invece concepita per i proprietari di unità immobiliari e risulta suddivisa in sezioni, che possono essere acquistate dal cliente in un unico blocco oppure separatamente. Fra le coperture principali troviamo la sezione dedicata all’incendio, ai danni derivanti da acqua condotta, la sezione predisposta per i furti, e i prodotti che fanno capo alle cosiddette estensioni di garanzia.

polizze casa

Fra le proposte che considerano coperture collaterali alle polizze assicurative sulla casa spiccano la responsabilità civile verso terzi, volta a proteggere il nucleo famigliare nel caso in cui si verifichino danni provocati a terze persone o cose di altrui proprietà. Rientrano in questo comparto i danni provocati accidentalmente dalla casa dell’assicurato ad abitazioni, oggetti o persone che vivono in prossimità. Un’estensione può anche proteggere dai danni provocati da un animale domestico a cose o persone fra le mura domestiche o negli spazi esterni. La sottoscrizione di una polizza casa spesso garantisce anche la tutela legale, grazie alla quale si può disporre dell’aiuto di un avvocato per dirimere eventuali controversie. Pagando una polizza annuale ci si tutela dal costo di spese impreviste, che possono risultare anche decisamente onerose se il danno provocato da eventi accidentali è grave. In pratica il pagamento dell’assicurazione ci permette di essere risarciti nel caso si verifichino situazioni specifiche, inserite preventivamente nel contratto assicurativo, in proporzione alla rata del premio sottoscritta e alle garanzie richieste all’atto della sottoscrizione.

La copertura assicurativa deve essere valutata a priori a seconda delle circostanze che potrebbero più facilmente verificarsi. Ad esempio la sottoscrizione di una polizza contro i furti è più conveniente se il quartiere in cui viviamo è conosciuto per essere una zona a rischio. Stessa considerazione per le coperture in caso di terremoti: se si abita in una zona che non è tradizionalmente a rischio sismico vale la pena soprassedere e valutare con attenzione.
Il costo di una polizza casa dipende anche da tutta una serie di fattori legati all’abitazione stessa e viene calcolato in base al comune di residenza, alla tipologia della casa, al valore dell’immobile e soprattutto alla superficie e ai metri cubi. L’assicurazione sulla casa è obbligatoria nel caso in cui l’acquisto della stessa preveda la sottoscrizione di un mutuo. Imposta dall’istituto di credito, che ha rilasciato il mutuo, ha caratteristiche diverse rispetto alle altre assicurazioni sulla casa con tutta una serie di garanzie rapportate alle esigenze dell’immobile, degli occupanti e del territorio in cui sorge.

Costo Polizza Casa

Il costo di una polizza dipende essenzialmente dal tipo di copertura richiesta ma prendendo ad esempio una casa di proprietà con una superficie media si può parlare di un esborso intorno ai 200 euro l’anno. Un prodotto base come questo di norma non considera, ad esempio, la copertura per il furto. Se consideriamo una copertura più ampia che include responsabilità civile verso terzi, incendio eventi atmosferici e perdite d’acqua i costi aumentano e parliamo di una cifra che va dai 250 ai 500 euro. Per avere un’idea più precisa dei costi può essere utile confrontare alcuni preventivi e il metodo più veloce per farlo è quello di utilizzare i comparatori on line. Confrontare, scegliere e gestire l’assicurazione è facile e veloce con MIOAssicuratore,  che offre i migliori preventivi, delle compagnie più solide, in pochi click restando comodamente seduti davanti al proprio computer. E’ sufficiente scegliere le garanzie preferite e confrontare i diversi premi a disposizione.

Autore
Daniele Orlandi
Giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collabora con diverse testate giornalistiche online e offline.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*