venerdì, 23 giugno 2017
Home > Soldi > Come Risparmiare sul Riscaldamento con le Valvole Termostatiche

Come Risparmiare sul Riscaldamento con le Valvole Termostatiche

Il metodo più semplice ed indicato per chi vuole capire come risparmiare sul riscaldamento consiste nell’installazione di valvole termostatiche sui termosifoni di casa. Si tratta di manopole particolari e regolabili, da applicare sul calorifero per modificarne l’afflusso di acqua e dunque l’emissione di calore.

La temperatura di un radiatore provvisto di valvola termostatica infatti, potrà essere autonomamente regolata differenziandola rispetto a quella di un termosifone presente in un altro locale.

Le valvole termostatiche vanno impostate manualmente e lavorano in modo autonomo rispetto alla temperatura pre-impostata sul termostato della caldaia. Ciò significa che se, ad esempio, il termostato è impostato sui 20 gradi, è possibile impostare la valvola termostatica a una temperatura superiore o inferiore, semplicemente muovendo la manopola regolatrice.

Come sono fatte le valvole termostatiche?

come è fatta una valvola termostaticaUna valvola termostatica è costituita, al suo interno, da uno specifico liquido termostatico in grado di aumentare o diminuire di volume provocando lo spostamento dell’attuatore, un corpo cilindrico dalla forma simile a quella di un tappo. L’aumento di volume avviene nel caso in cui la temperatura dell’ambiente sia superiore a quella pre-impostata.

L’attuatore provoca a sua volta la riduzione della portata di acqua calda in arrivo nel termosifone, consentendo così di convogliare l’acqua rimanente negli altri caloriferi. Al contrario, nel caso la temperatura dell’ambiente sia inferiore rispetto a quella impostata, si verificherà il processo inverso. L’impostazione della temperatura è possibile mediante una comoda manopola con indicatore.

Scopriamo il funzionamento di una testina termostatica

Una volta applicata sul termosifone, il funzionamento della testina termostatica è molto semplice. E’ sufficiente impostare il livello, posizionando la manopola su una delle corrispondenze comprese tra 0 e 5. In base al numero scelto, aumenterà o diminuire l’afflusso di liquido nel radiatore, regolando la temperatura del locale e, di conseguenza, evitando sprechi da un lato o dispersioni di calore dall’altro. Il numero 1 corrisponde a circa 14-16 gradi, che salgono di 2 gradi circa al crescere dei numeri impostati sulla manopola fino al 5, che equivale a circa 22-24 gradi. Il numero 0 invece indica la valvola chiusa.

Il consiglio, in un’abitazione dotata di diversi caloriferi, è quello di acquistare le valvole termostatiche per tutti i radiatori meno due, in maniera tale da non rischiare di creare problemi di pressione alla caldaia.

I vantaggi delle valvole termostatiche

vavola termostatica digitaleIl principale vantaggio legato all’installazione delle valvole termostatiche in un’abitazione è chiaramente il risparmio economico. A fronte di una spesa iniziale, peraltro ammortizzabile grazie alle detrazioni fiscali legati ad interventi per il risparmio energetico, l’utilizzo delle testine termostatiche consente di ridurre notevolmente i costi del riscaldamento domestico, grazie a una gestione intelligente della temperatura in funzione di ogni specifico ambiente. Sprechi e dispersioni vengono così evitati, con una temperatura più stabilizzata e dunque uniforme in tutta la casa, senza più sbalzi di calore tra un locale e l’altro.

Nel caso in cui l’appartamento sia situato in un condominio con impianto di riscaldamento centralizzato, è necessario che il condomino realizzi un sistema di contabilizzazione individuale del calore. Ciò significa che ogni utente paga quello che consuma (al netto dei costi dei servizi comuni), come se ogni appartamento fosse dotato di impianto autonomo. In questo modo i risparmi ottenuti dall’utilizzo delle valvole potranno essere riconosciuti e attribuiti ai singoli condomini che le hanno installate in casa.

Ma quanto si risparmia?

risparmiare sul riscaldamento valvole termostatiche

A fronte di una spesa iniziale variabile tra i 30 e gli 80 euro per valvola termostatica, i benefici sono duplici: anzitutto il risparmio di energia indotto, variabile tra il 10 e il 20%. Il secondo vantaggio, direttamente collegato al risparmio di energia, è il risparmio economico in bolletta che può raggiungere anche i 50, 100 euro a bimestre. E’ però necessario tenere in considerazione una possibile spesa ulteriore: nel caso in cui il radiatore non sia predisposto all’installazione del solo comando termostatico, il costo sarà maggiore, pari a circa 100 euro, per l’acquisto della valvola e la posa in opera compresa.

Le valvole termostatiche possono essere comprate anche online. Visitate ad esempio la pagina delle valvole termostatiche su Amazon per farvi un idea dei prezzi e della varietà di prodotti in commercio. Infine, un consiglio del vostro idraulico di fiducia potrebbe essere sicuramente una buona azione da fare prima di procedere all’acquisto.

Autore
Niki Rocco
Senior Web Developer e Seo Specialist di professione. Laureato in Informatica presso l'università Cà Foscari di Venezia, ha una passione sfrenata per il web.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*