martedì, 23 maggio 2017
Home > Soldi > Come Risparmiare Metano in Auto

Come Risparmiare Metano in Auto

Economico rispetto a benzina e gasolio, il metano è un carburante sempre più diffuso grazie al notevole risparmio economico a parità di chilometri percorsi dal momento che costa circa la metà. L’incremento del nel numero e della tipologia di automobili alimentate a metano e, parallelamente, la crescita dei distributori che offrono la possibilità di fare il pieno di metano, oltre al fatto che si tratta di una soluzione più rispettosa dell’ambiente rispetto ai due combustibili più diffusi, sta convincendo sempre più persone a passare al metano. In molti però si domandano come risparmiare metano ovvero quali siano gli accorgimenti da seguire per non trasformare la convenienza sui costi del metano in uno spreco di tempo e carburante nella ricerca di un distributore. Come dunque risparmiare metano auto facendo fronte ad eventuali aumenti legati a tasse ad accise ed aumentare la già importante convenienza economica di questa sempre più diffusa forma di alimentazione?

risparmiare metano

Trucchi e consigli per risparmiare metano

  • il self service è ancora poco diffuso per il metano e comunque non in orario di chiusura. Dovrete dunque necessariamente fare il pieno alla presenza di un addetto. E’ importante conoscere gli orari di apertura e chiusura dei distributori che erogano metano per non essere obbligati a fare rifornimento di benzina o diesel.
  • distributori metanointernet si rivela una fonte di informazioni essenziale per un mondo sempre in evoluzione come quello del metano. Alcune zone d’Italia sono infatti particolarmente ricche di impianti che erogano metano mentre altre zone risultano estremamente povere di distributori. Consultare le pagine dedicate alle mappe dei distributori vi aiuterà a conoscere la loro ubicazione lungo il percorso che andrete a pianificare. Potrete in tal modo sapere quando fermarvi per fare il pieno, prima di rimanere a secco ed essere obbligati ad utilizzare la benzina o il diesel. In tal caso potrebbe interessarvi l’articolo su come risparmiare benzina.
  • esistono siti web aggiornati con i prezzi al Kg. Se nella zona in cui vivete sono presenti più distributori, potrete così individuare facilmente quello con le tariffe più basse.
  • lo stile di guida è fondamentale per il consumo di metano. Come risparmiare metano guidando? evitate le accelerazioni e brusche frenate, sprecherete carburante. Cercate di guidare in maniera costante ed omogenea, il consumo di metano ne trarrà importanti vantaggi. Allo stesso modo non correte troppo in autostrada, cercando di mantenere una velocità costante di circa 120 km/h.
  • l’utilizzo del navigatore satellitare con le mappe aggiornate vi consentirà di non sbagliare strada nè per raggiungere la destinazione nè per individuare il distributore che state cercando, riducendo di fatto i chilometri percorsi.
  • cercate di non sovraccaricare l’automobile con pesi non essenziali, svuotando il portabagagli di tutti quegli oggetti non indispensabili e rimuovendo, quando non utilizzati, portapacchi e portasci; anche con questo semplice accorgimento ridurrete i consumi.
  • nel caso di incolonnamenti autostradali o traffico cittadino, prima di effettuare la ripartenza attendete che davanti a voi si liberi un ampio spazio. E’ preferibile piuttosto che avanzare ‘a scatti’, un metro alla volta. Nel caso di strade bloccate invece spegnete il motore, per risparmiare metano.

Voi, avete qualche altro consiglio da aggiungere?

Autore
Niki Rocco
Senior Web Developer e Seo Specialist di professione. Laureato in Informatica presso l'università Cà Foscari di Venezia, ha una passione sfrenata per il web.

2 commenti

  1. Mi sono accorta che anche l’utilizzo prolungato dell’aria condizionata incide molto nei consumi di combustibile.

  2. @Francesca
    Verissimo. L’abbiamo infatti segnalato nell’articolo che spiega come risparmiare benzina e non volevamo ripeterci!
    Lo trovi qui:
    http://www.mondofamiglia.it/soldi/come-risparmiare-benzina-trucchi-e-consigli-utili/
    Grazie del commento.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*