lunedì, 23 ottobre 2017
Home > Salute > I benefici dell’acido ialuronico nei trattamenti estetici: viso più sano, giovane e riposato

I benefici dell’acido ialuronico nei trattamenti estetici: viso più sano, giovane e riposato

E’ già presente nel nostro corpo ma con l’avanzare degli anni la sua concentrazione tende progressivamente a diminuire. L’acido ialuronico è considerato il principale responsabile del mantenimento a lungo nel tempo del tono della nostra pelle, prima di una sua progressiva diminuzione che porta all’insorgere delle rughe e dei cedimenti cutanei conseguenti all’avanzare degli anni. Si tratta di un disaccaride, una molecola fondamentale nel processo di formazione della matrice di fibre elastiche e di collagene, che permette di mantenere con costanza l’idratazione cutanea. Lo si trova nel cosiddetto spazio extracellulare ovvero negli spazi compresi tra le cellule dei tessuti del corpo. La sua biocompatibilità totale è dovuta al fatto che la sua composizione non cambia da individuo ad individuo dal momento che la struttura chimica di questa molecola è sempre la stessa in animali, batteri o uomo.

Come si effettuano le infiltrazioni?

La sua principale proprietà, quella che ha portato l’acido ialuronico ad essere utilizzato anche nei trattamenti estetici è la resistenza; considerato uno degli elementi principali della pelle, proprio in virtù del fatto che la sua concentrazione, anno dopo anno, tende a ridursi, può essere re-immesso attraverso un trattamento estetico ad hoc. Nella fattispecie si tratta di un’infiltrazione a livello dermico: l’acido ialuronico viene iniettato nella pelle utilizzando sottilissimi aghi, allo scopo di andare ad integrarsi con quello già presente, aumentandone la concentrazione complessiva. In tanti si domandano se questo tipo di trattamento sia doloroso al punto da risultare insopportabile: assolutamente no, tanto che quando si effettuano infiltrazioni nelle varie zone del viso, ad eccezione delle labbra che contengono numerose terminazioni nervose, molto spesso non è necessaria nemmeno l’anestesia o al limite è possibile intervenire con una semplice crema anestetica. La re-immissione intracutanea di acido ialuronico inoltre, non va minimamente a modificare la fisionomia del viso ma, allo stesso tempo, consente di ridurre o addirittura eliminare le rughe ma anche differenti tipologie di ‘depressioni cutanee’, dalle rughe della marionetta ai solchi naso-labiali, fino alle fastidiose rughe sul contorno superiore delle labbra. Le infiltrazioni, ognuna delle quali ha una durata di circa 15-30 minuti, sono indicate anche per le rughe perioculari, meglio note come zampe di gallina, per il rimodellamento del contorno del viso, per le rughe fronto glabellari e periorali.

Integrandolo a minerali, acidi nucleici e vitamine inoltre, è possibile sottoporsi alla biorivitalizzazione che, oltre a rendere il viso più riposato e giovane, dona elasticità e luminosità alla pelle. Iniettandolo nelle labbra, invece, ne aumenterà il volume in modo naturale e, soprattutto, estremamente proporzionato. E’ sufficiente dare uno sguardo alle immagini, prima e dopo le iniezioni di acido ialuronico, di chi ha scelto di sottoporsi a questo tipo di trattamento per toccare con mano i risultati.

acido-ialuronico-medicina-estetica-antirughe

I vantaggi di un trattamento estetico con acido ialuronico

Il principale vantaggio di questa tipologia di trattamento estetico è il ridotto rischio di effetti collaterali: non occorre sottoporsi a test preventivi, dal momento che la biocompatibilità riduce ai minimi termini la possibilità di intolleranze o allergie. Ai cosiddetti individui a rischio, dalle donne in gravidanza alle neomamme, dalle persone con infezioni batteriche o virali in atto a coloro che sono portatori di malattie autoimmuni, fino a chi ha una comprovata reazione negativa ad alcune sostanze presenti nel farmaco utilizzato in sede di trattamento, non è inoltre consentito sottoporsi al ciclo di iniezioni, così da azzerare ogni possibile rischio.

Ma non è tutto poichè la sua efficacia è pressochè immediata: poche ore dopo il trattamento è possibile tornare a condurre la propria vita di tutti i giorni senza preoccupazioni o fastidi. Anche l’effetto estetico è subito visibile pur non andando a snaturare il viso ma donandogli, invece, un aspetto più sano e giovanile. Oltre ai costi ridotti rispetto agli interventi estetici di tipo chirurgico, quello con l’acido ialuronico è un trattamento reversibile e non permanente e può essere ripetuto regolarmente nel corso degli anni, per contrastare l’invecchiamento cellulare. Questo perchè non si tratta di un filler permanente: verrà progressivamente metabolizzato per essere poi riassorbito dall’organismo; i tempi variano in virtù della zona trattata, solitamente l’effetto ha una durata compresa tra i 2 ed i 12 mesi, trascorsi i quali sarà possibile sottoporsi ad un nuovo trattamento.

Autore
Daniele Orlandi
Giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collabora con diverse testate giornalistiche online e offline.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*