martedì, 23 maggio 2017
Home > Genitori e Figli > Imparare il Francese: I Vantaggi delle Vacanze Studio all’Estero

Imparare il Francese: I Vantaggi delle Vacanze Studio all’Estero

Vacanze studio all'estero in FranciaInsieme ad inglese e tedesco, il francese è considerata per eccellenza la lingua di lavoro dell’Unione Europea. Comprenderla e parlarla rappresenta, oggi più che mai, non solo un’importante opportunità di business ma anche un modo per approcciare ad un Paese ricco di storia, cultura e tradizioni. Un numero crescente di persone di ogni fascia d’età comunica fluentemente in francese, dopo l’inglese la seconda lingua più insegnata al mondo. Ecco allora che sempre più spesso i giovani cercano di impararla o perfezionarla prendendo parte alle vacanze studio all’estero in Francia, che solitamente comprendono un certo quantitativo di ore dedicate allo studio e all’apprendimento della lingua ed una serie di attività collaterali che consentono di utilizzarla in differenti situazioni. Con la possibilità di optare per corsi più approfonditi, complemento del proprio di studio e trampolino di lancio verso professioni future. Ma come è possibile prendere parte a queste vacanze alternative? scegliendo anzitutto dove soggiornare, da Parigi con le sue straordinarie bellezze storiche ed architettoniche, alle altre città francesi come Nizza, Tolosa, Lione, Montpellier e Marsiglia, affascinanti località tutte da scoprire e nelle quali stabilirsi per un certo periodo di tempo, immergendosi appieno nella cultura di un Paese che ha davvero molto da offrire. Sia i singoli corsi di lingua che le vacanze studio in Francia dunque, sono strutturati trasversalmente per adattarsi alle esigenze di tutti, da chi non ha mai parlato una parola di francese a coloro i quali hanno la necessità di migliorare la pronuncia, la fluidità espressiva o di comprendere con maggior accuratezza i contenuti scritti in vista di una futura attività lavorativa.

Le possibilità, dunque, sono molteplici: le più indicate, per gli under 25, sono sicuramente le vacanze studio all’estero in Francia, soggiornando nei campus delle strutture scolastiche o nelle abitazioni di famiglie ospitanti selezionate dalla scuola presso la quale si seguiranno i corsi di apprendimento linguistico di francese tenuti da insegnanti madrelingua. Corsi ai quali sarà possibile abbinare visite guidate, attività sportive o creative, gite culturali o serate a teatro, per mettere in pratica quanto studiato ed appreso durante le lezioni in aula. Grande vantaggio delle vacanze studio è la possibilità di scegliere il proprio livello, da principiante ad avanzato, la flessibilità dei corsi (lessico, grammatica, ascolto generale etc) oltre ai costi contenuti, con pasti inclusi. Dallo studente delle scuole superiori all’universitario, fino al giovane che guarda al mondo del lavoro, sarà sufficiente stabilire la durata del proprio soggiorno, solitamente da una settimana in sù, un alloggio (in appartamento, in famiglia o nel residence della scuola), i corsi da frequentare e le attività collaterali, costruendo un programma personalizzato che fornisca un bagaglio di conoscenze ed una preparazione concreta immediatamente sfruttabile nella propria vita quotidiana, sia scolastica che lavorativa.

In tutte le città della Francia è possibile iscriversi a questi programmi di studio della lingua francese durante l’intero arco dell’anno, organizzando la propria vacanza studio all’estero autonomamente o avvalendosi del supporto di agenzie o associazioni che operano come tramite tra l’utente e le scuole estere occupandosi anche della prenotazione di viaggio ed alloggio.

Autore
Daniele Orlandi
Giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collabora con diverse testate giornalistiche online e offline.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*