sabato, 17 novembre 2018
Home > Food & Travel > Cosa vedere a Sofia? Cosa non perdere della capitale Bulgara

Cosa vedere a Sofia? Cosa non perdere della capitale Bulgara

State già pensando alle prossime vacanze,  magari per il prossimo inverno è più nello specifico per le prossime festività natalizie e Capodanno? Non avete idea di cosa fare e soprattutto dove andare?  Oggi vogliamo consigliarvi  una città molto bella, ma nello stesso tempo economica  ed una delle mete più ambite dell’Europa.  Stiamo parlando di Sofia, la capitale nonché la città più grande della Bulgaria,  sita nella parte occidentale del paese. La città di Sofia,  stando a quanto riferito da coloro che hanno avuto la possibilità di visitarla,  è una città piuttosto accogliente sotto ogni punto di vista anche quello climatico. La popolazione è piuttosto disponibile, il clima non è molto rigido per via della presenza dei Monti Vitosha  che in un certo senso la proteggono.  È una città piuttosto ricca di arte, storia, cultura e Tradizioni  e queste caratteristiche sono presenti davvero in ogni angolo della città. Sofia è ricca di chiese, musei, vie dall’aspetto pittoresco ed altre attrattive che fanno della capitale bulgara una città davvero molto interessante.

Ma quali sono le principali attrattive di Sofia e dunque cosa bisogna assolutamente vedere prima di andare via?  Ecco una piccola guida per facilitarvi  il viaggio.

cosa vedere a Sofia

cosa vedere a Sofia

Cosa vedere a Sofia?

Non si può non fare una passeggiata nel famoso Viale Vitosha che ha inizio nel centro storico della città per finire poi in uno dei più bei parchi della città ovvero lo Yuzhen Park. Lungo questo viale è possibile fare tanto shopping in quanto particolarmente ricco di negozi, ma anche di ristoranti e bar.  In questo viale si trova anche il Palazzo nazionale della cultura dove generalmente si svolgono concerti e conferenze.

Dovrete anche visitare la Chiesa di Bojana, un altro punto focale della città visto che nel 1979 questa chiesa è entrata a far parte del Patrimonio mondiale dell’umanità dell’Unesco.  Questa chiesa si trova sulle pendici del Monte Vitosha ed al proprio interno vanta tutta una serie di affreschi dipinti a partire dal 1259.

Come non visitare la cattedrale di Alexander Nevsky  che sicuramente è l’edificio più rappresentativo della città di Sofia. Si tratta di una chiesa ortodossa costruita tra il 1882 e il 1912 dedicata inizialmente ai Santi Cirillo e Metodio, ma poi diventò nel 1924 un monumento dedicato ai 200.000 soldati russi che persero la vita durante la guerra per l’indipendenza della Bulgaria.

Sofia è comunque anche una città ricca di pub e locali rivolti ai giovani, anche per via della  ricca popolazione studentesca e soprattutto universitaria. Cosa fare a capodanno 2019? Se non avete mai visitato la Bulgaria, potete sicuramente pensare di trascorrere il prossimo Capodanno a Sofia. Troverete Ad ogni modo tutte le offerte su capodanno-offerte.com .

Autore
Daniele Orlandi
Giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collabora con diverse testate giornalistiche online e offline.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*