mercoledì, 25 aprile 2018
Home > Casa > Come valorizzare la casa per essere venduta

Come valorizzare la casa per essere venduta

Oggi più che mai si sente spesso parlare di mercato rallentato, crisi immobiliare, immobili che non rispecchiano le esigenze del cliente o aventi un prezzo troppo alto, e tutto questo crea nell’acquirente un senso di frustrazione e incapacità di prendere una reale decisione.

E’ noto a tutti che quello che conta è la prima impressione. Se una casa non piace a priori dal punto di vista estetico, difficilmente la si acquisterà. Quindi è molto importante quando si decide di vendere una casa di un certo valore mirare all’estetica, valorizzando l’immobile al fine di migliorare l’immagine cosicchè si potrà favorire la vendita o in alternativa la locazione al miglior prezzo. Ma per poter conferire all’immobile quel valore in più bisogna affidarsi ad un esperto di settore. Infatti sempre più spesso si sente parlare di Home Staging. Grazie a questa figura dunque, la proprietà immobiliare verrà valorizzata in ogni angolo mettendone in risalto i punti di forza.

Affidarsi ad un esperto: Home Staging

Per chi deve vendere casa oggi è necessario a tal riguardo affidarsi solo ed esclusivamente ad agenzie specializzate nel settore e in grado di offrire altresì questa tipologia di servizio. Così facendo non sarà difficile vendere una casa. Forse non tutti lo sanno, ma per la maggior parte degli acquirenti, la decisione di comprare casa ha un impatto dapprima emotivo, poi segue il prezzo e la razionalità.

Quindi bisogna giocare sulle emozioni. E chi meglio della figura dell’Home Staging può fare questo?

Il compito dell’home stager è completamente opposto a quello di un decoratore o di un architetto di interni. L’home stager dovrà allestire la casa secondo alcuni criteri, sia che si tratti di un immobile da vendere che di una casa già vissuta, solo così si potrà eseguire la compravendita nel minor tempo possibile e al miglior prezzo. Ecco qui di seguito i criteri che applica tale figura:

  • Riarredare;
  • Rinfrescare;
  • Ripulire;
  • Rivalutare;
  • Riparare;

E’ chiaro che per quanto riguarda il primo punto, non si potrà arredare completamente la struttura, ma di sicuro la si potrà alleggerire, curandone i colori, gli accostamenti.

valorizzare casa interior design

valorizzare casa interior design

Quanto investire per l’Home Staging

Di sicuro l’home staging è un investimento. Secondo alcune analisi effettuate qualche tempo fa pare che sia sufficiente investire tra l’1% e il 2% del prezzo dell’immobile, per ottenere risultati più che soddisfacenti. Ovviamente per investire su un immobile che bisognerà lasciare occorre avere un approccio da investitore. Quante persone sono state alla ricerca di una casa e l’impatto emotivo non è stato dei migliori per via dell’estetica? Sicuramente molti. E’ molto importante dunque presentare l’immobile all’acquirente nelle giuste condizioni. Oggi vendere non è per niente facile poiché la concorrenza è davvero tanta, ma non è impossibile, bisogna soltanto distinguersi dagli altri per poter emergere.

Nel momento in cui l’immobile è pronto per essere venduto, allora sarà opportuno rivolgersi ad un’agenzia immobiliare, ubicata nella stessa città in cui si trova la casa. In questo modo quindi, senza fatiche e con un piccolo sacrificio, si potranno ottenere anche importi relativamente maggiori rispetto al valore della casa.

Autore
Daniele Orlandi
Giornalista pubblicista, si occupa di comunicazione in tutte le sue forme. Laureato in Comunicazione Digitale collabora con diverse testate giornalistiche online e offline.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*