giovedì, 23 novembre 2017
Home > Anziani > Il Diabete nell’Anziano, Cause e Terapia

Il Diabete nell’Anziano, Cause e Terapia

Il diabete è una patologia cronica che generalmente si manifesta dopo i 40 anni e che colpisce in particolare le persone sovrappeso o obese. L’insorgenza del diabete nelle persone anziane è legata all’aumento dei livelli di glicemia nel sangue, vale a dire a un incremento dei livelli di zucchero al punto da non essere più possibile riportarli alla normalità e con il rischio di importanti complicazioni non solo ai reni ma anche al sistema cardiovascolare e alla retina.

Il processo di insorgenza del diabete è lungo poichè questa patologia ha un’evoluzione molto lenta, con un progressivo e costante innalzamento dei livelli di glicemia. La causa scatenante del diabete negli anziani è solitamente la malnutrizione. Le persone anziane, specialmente coloro che vivono soli, tendono talvolta a non curarsi degli alimenti che assumono nel corso della giornata e se alimentarsi in modo scorretto diventa un’abitudine, il rischio è quello di perdere, poco alla volta, la capacità di controllare l’equilibrio della glicemia.

Dunque un errato stile di vita alimentare è la principale causa dell’inizio del diabete: la prevenzione è fondamentale per evitare di ammalarsi di diabete e dover condurre il resto della propria vita seguendo una terapia a base di insulina. Tutto è legato al proprio stile di vita ed in particolare ad un regime alimentare sano ed equilibrato, seguendo la dieta Mediterranea e cercando di limitare l’assunzione di zuccheri, dimezzando in tal modo la possibilità di andare incontro alla malattia.

La terapia per la cura del diabete

diabete anzianiUn anziano che deve fare i conti con il diabete deve necessariamente rivedere il suo stile di vita e adeguarlo alla condizione patologica. Per tenere sotto controllo i livelli di glicemia, al diabetico deve essere somministrata insulina quotidianamente. Un tempo l’unico modo per farlo era quello di utilizzare una siringa ma, fortunatamente, negli ultimi anni sono state messe a punto alternative più pratiche e meno fastidiose, per trasformare il ‘rito’ dell’insulina in un’abitudine al pari di lavarsi i denti. Tra le terapie più avanguardiste per l’assunzione di insulina nei pazienti affetti da diabete vi è il microinfusore, una sorta di piccola pompa che, in diversi momenti della giornata, somministra insulina e permette allo stesso tempo di monitorare costantemente la glicemia. Assumere le medicine con costanza e regolarità permetterà di evitare complicanze al cuore o al cervello e di vivere una vita sana e priva di preoccupazioni.

L’alimentazione di un anziano diabetico

Detto questo, in caso di diabete è necessario modificare radicalmente le proprie abitudini alimentari e seguire un regime dietetico adeguato alla patologia, per rimanere alla larga da problemi e complicazioni. Una buona abitudine alimentare prevede che il diabetico faccia dai 3 ai 5 pasti al giorno ovvero colazione, fondamentale per avere energie per l’intera giornata, seguita da spuntino di metà mattinata, pranzo, merenda e cena, inserendo frutta e verdura ad ogni pasto. Mangiare alimenti con alto contenuto di sali minerali come frutta e verdura è molto importante in caso di diabete.

anziano diabeticoUna buona regola è quella di tenere sotto controllo i grassi presenti in ogni alimento, per avere un quadro sempre chiaro di quanti ne sono stati assunti durante la giornata; stessa cosa per carboidrati e proteine, cercando di mantenere un buon equilibrio, senza esagerare nell’uno o nell’altro senso. Ricordando che in caso di diabete, digiuno forzato o eccesso di cibo rappresentano una strada pericolosa che rischia di portare al peggioramento delle proprie condizioni di salute. Gli anziani affetti dal diabete devono avere cura di bere regolarmente acqua nel corso della giornata, anche quando non ne sentono il bisogno. Man mano che si diventa anziani infatti il senso della sete diminuisce ma ridurre la quantità di acqua ingerita potrebbe portare a pericolose complicazioni.

La dieta per una persona diabetica deve essere costruita ad hoc tenendo conto del peso, dell’età, della gravità della patologia. E, accanto ad un adeguato regime alimentare, praticare attività fisica e tenere sotto controllo il proprio metabolismo e la circolazione sanguigna consentirà di ridurre ai minimi termini la preoccupazione legata al diabete e vivere una vita sana e in perfetta salute.

Autore
Niki Rocco
Senior Web Developer e Seo Specialist di professione. Laureato in Informatica presso l'università Cà Foscari di Venezia, ha una passione sfrenata per il web.

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono indicati con *

*

*